Google+ Followers

giovedì 6 marzo 2014

Non c’è praticamente nulla che non sia in grado di annoiarci. (Bill Bernbach)



-56

Una manciata di motivi per cui non mi dispiacerebbe essere un uomo. 
O almeno, i primi che mi sono venuti in mente.




1 - Fanno pipì in piedi.

2 - Possono pianificare le terme senza guardare il calendario e contare 28 giorni.

3 - Possono sbronzarsi, ritrovarsi a letto con una sconosciuta e poi raccontarlo, facendoci anche bella figura.

4 - La loro pancia gonfia si risolve sempre in bagno, nel giro di pochi minuti. La nostra dal ginecologo. Nel giro di 9 mesi. Decisamente più complicato!

5 - Possono dire cose del tipo:
Il nostro rapporto mi soffoca. Ma non è colpa tua. Sono io che sono tutto sbagliato.
Non è che non ti amo, è solo che non mi va di dirtelo.
Forse non parlavamo abbastanza. È per questo che ti ho tradito.
E dirle anche in totale buona fede.

6 - Non esiste nessun problema che non possano risolvere davanti a una birra, in una serata di rutti e scoregge.

7 - L’ufficio complicazioni affari semplici, per loro è sempre chiuso.
Quell’ufficio è l’unico caso in cui le quote rosa funzionano davvero. Ci lavorano solo donne!

8 - Polvere, sporco, incrostazioni, disordine… su di loro non hanno alcun effetto. Vivono benissimo in condizioni giudicate malsane anche dai guerriglieri nella foresta colombiana.

9 - Anche loro si chiedono se sotto quel mucchio di vestiti non ci possa essere una persona ormai defunta… ma non gliene frega niente.

10 - Quelli stessi calzini e boxer sui quali noi inciampiamo ogni mattina, sembrano spostarsi e cedere il passo quando arrivano loro. Forse riconoscono il padrone.

11 - Non potersi permettere le ultime decollete di Prada, per gli uomini, non è un dramma. Sto ancora studiando come sia possibile!

12 - Se un uomo guarda fuori dal finestrino mentre siete in macchina, non è che in realtà sta girando lo sguardo dall’altra parte per farti capire che hai fatto qualcosa di sbagliato, ma che però dovresti accorgertene da sola e non dovrebbe essere lui a dirtelo. Sta solo fissando il bel culo della bionda ferma al semaforo.

13 - Se hanno tra i 30 e i 40 anni e stanno facendo un colloquio di lavoro, nessuno gli chiederà mai se vogliono avere figli. Mica male non dover, per forza, raccontare i cazzi (ops) propri. 

14 - Se il capo li guarda dritti in mezzo al petto, mentre sta parlando col loro, penseranno di avere una macchia sulla giacca. Non si chiederanno se hanno messo una maglietta troppo scollata.

15 - Tutte le volte che il loro bambino di due anni chiederà di essere lanciato in aria e ripreso una ventina di volte, potranno almeno provarci, prima di strisciare in bagno e strafarsi con un mix di Voltaren e Muscoril.

16 - Quando sbraitano in macchina, rischiano anche di sembrare credibili. Noi, solo delle isteriche erinni che hanno sniffato dell’elio. 


17 - Un uomo va in giro con un figlio per mano, uno sul passeggino e un altro nel marsupio e risulta sexy. Ora immaginatevi la stessa scena con una donna...


18 - Gli uomini invecchiano sapendo che il loro fascino migliora con l'età. In pratica: il meglio deve ancora venire.


19 - Loro sono quelli che alzano la tavoletta. Noi, quelle che cadono dentro il water la mattina dopo.
20 - Gli uomini per andare da A a B utilizzano una linea retta. Anche noi ma ci camminiamo sopra come un funambolo, in più ci bendiamo e chiediamo a qualcuno se ci fa il solletico.

Nessun commento:

Posta un commento